Anno: 2020

INSIEME VINCIAMO TUTTI!

INSIEME VINCIAMO TUTTI!

I “Leoni del Triveneto” sono riusciti finalmente a portare a termine la staffetta di solidarietà: 5 Km a nuoto, 500 in bicicletta e 150 di corsa, partendo e arrivando a Verona e attraversando tutto il Triveneto.

Le maglie dell’evento sono in vendita per raccogliere fondi da devolvere anche ad Asla per sostenere i malati di SLA.

Il costo di 1 maglietta è € 30,00=.

Chi fosse interessato all’acquisto può scrivere ad Asla alla seguente mail: segreteria@associazioneasla.org. Vi verranno date tutte le informazioni.

Continue reading

Staffetta di solidarietà per la SLA

Staffetta di solidarietà per la SLA

Tre atleti veronesi, non professionisti, ma accomunati dalla voglia di compiere imprese straordinarie legate a finalità benefiche, si uniscono per la «staffetta della solidarietà» che partirà mercoledì da Peschiera, toccherà varie città del Trentino Alto Adige e del Veneto fino a Venezia per concludersi a Verona il 13 con l’arrivo allo stadio Bentegodi nell’ambito della manifestazione Sport Expo. I tre protagonisti, dedicata alla raccolta fondi a favore di Abeo Verona (Associazione bambino emopatico oncologico) e Asla (Associazione sclerosi laterale amiotrofica),

Continua a leggere

Coronavirus, OMaR mette a disposizione dei cittadini oltre 25 esperti online

Coronavirus, OMaR mette a disposizione dei cittadini oltre 25 esperti online

Roma, 16/03/2020 – Osservatorio Malattie Rare (OMaR), la testata giornalistica da 10 anni al fianco delle persone con malattie e tumori rari, ha deciso di fare la propria parte nell’emergenza Coronavirus: da oggi e fino a quando sarà necessario, sul portale saranno a disposizione oltre 25 esperti per rispondere online alle domande dei cittadini, che siano affetti da malattie rare o meno.

Continue reading

Coronavirus: aggiornamento sui servizi offerti da Asla onlus

Coronavirus: aggiornamento sui servizi offerti da Asla onlus

L’associazione Asla, 

  • tenendo conto delle diverse disposizioni del governo, 
  • al fine di tutelare innanzitutto i malati di SLA e loro familiari e contemporaneamente i professionisti;
 
informa che:
  • sono sospese tutte le attività prestate dai collaboratori di Asla presso gli ospedali e le sedi delle Ulss compresi i laboratori di ricerca;
  • sono sospese, le attività a domicilio sia per malati che per familiari;
  • sono consentite le prestazioni solo se svolte tramite telefono o videochiamata (skype o similari).

L’associazione Asla è disponibile tramite chiamate telefoniche presso le diversi sedi del Veneto e del Friuli Venezia Giulia, per le richieste di malati e familiari.

Ci auguriamo che questa situazione possa terminare il prima possibile, in modo da poter ripristinare tutti i servizi sia negli ospedali che a domicilio.

La Presidente e il Consiglio Direttivo di Asla