Categoria: La normativa di riferimento

Approvati i nuovi L.E.A. (Livelli Essenziali Assistenza)

Approvati i nuovi L.E.A. (Livelli Essenziali Assistenza)

20Sbarcano finalmente in Gazzetta i nuovi Lea firmati da Gentiloni il 12 gennaio scorso. Moltissime le novità per una spesa aggiuntiva del Ssn finanziata con 800 milioni di euro vincolati. Il provvedimento interviene su quattro fronti: 1. definisce attività, servizi e prestazioni garantite ai cittadini dal Ssn; 2. descrive con maggiore dettaglio e precisione prestazioni e attività oggi già incluse nei Lea; 3. ridefinisce e aggiorna gli elenchi delle malattie rare e delle malattie croniche e invalidanti che danno diritto all’esenzione; 4. innova i nomenclatori della specialistica ambulatoriale e dell’assistenza protesica.

Leggi tutto

Donazioni Onlus: deduzione o detrazione

Donazioni Onlus: deduzione o detrazione

Per le erogazioni liberali alle ONLUS è possibile optare per la deducibilità o detraibilità dal reddito: ecco come sono diversificate le agevolazioni per privati e soggetti IRES.

Tra le spese agevolate in dichiarazione dei redditi rientrano anche le erogazioni liberali nei confronti delle Organizzazioni non lucrative di utilità sociale, le cosiddette ONLUS. Per agevolare la raccolta di fondi in loro favore (“fundraising”) sono infatti previsti sgravi fiscali in favore di chi effettua liberalità a loro sostegno, nonché a beneficio di iniziative umanitarie, religiose o laiche. Tali agevolazioni fiscali consistono in alcuni casi a detrazioni, in altri a  deduzioni: sono state diversificate dal legislatore a seconda che il benefattore sia un’impresa o una persona fisica, ma anche in base alla natura della donazione (denaro, beni o costi di personale per servizi, etc.).  Leggi tutto

La normativa nazionale

La normativa nazionale

Decreto del Ministero della Sanità n. 279 del 18 maggio 2001 “Regolamento d’istituzione della rete nazionale delle malattie rare e di esenzione dalla partecipazione al costo delle relative prestazioni sanitarie ai sensi dell’articolo 5, comma 1, lettera b) del decreto legislativo 29 aprile 1998, n. 124”:

  • Istituisce la rete di assistenza dedicata alle persone affette da malattia rara.
  • Istituisce i Presidi Accreditati individuati dalle Regioni, che si occupano del percorso diagnostico delle persone con sospetto di malattia rara.
  • La SLA è compresa nell’elenco delle malattie riconosciute come rare.

Leggi tutto

D.A.T. Direttive Anticipate di Trattamento

D.A.T. Direttive Anticipate di Trattamento

D.A.T. (Direttive Anticipate di Trattamento) e gestione psicologica del fine vita

Le D.A.T. costituiscono un documento mediante il quale il dichiarante esprime anticipatamente la sua volontà circa i trattamenti medico-sanitari ai quali desidera o non desidera essere sottoposto nel caso in cui, a causa di un infortunio o dell’evoluzione di una patologia invalidante, non fosse più in grado di esprimere il proprio consenso o il proprio dissenso informato all’atto medico.

E’ molto importante redigere le DAT con convinzione e serietà, consapevoli dell’importanza che tale dichiarazione riveste sia per la propria esistenza sia per quella delle persone coinvolte perché rappresentano l’opportunità di esprimere con libertà e consapevolezza l’autodeterminazione della persona umana.

Leggi tutto

Incremento % detraibilità a favore delle onlus

Incremento % detraibilità a favore delle onlus

una novità introdotta nella legge di stabilità 2014 (che vale per il 2015) riguarda l’incremento della percentuale di detraibilità delle erogazioni liberali effettuate a favore delle Onlus. L’art. 15 prevede l’innalzamento dell’importo annuale massimo detraibile fino a 30.000,= euro (era pari a 2.05,00=), nel limite del 26%, per le erogazioni liberali in denaro effettuate dalle persone fisiche a favore delle Onlus e dei soggetti a queste assimilati.
Resta fermo i llimite di effettuare una donazione con sistemi di pagamento tracciabili, per consentire la detrazione.
La modifica avrà effetto dal 1/1/2015.
Leggi tutto

X